giovedì 12 febbraio 2009

MUSEO DEI TAROCCHI

C’é un doppio arcobaleno sul poggio di Riola vecchia, quando sabato scorso, io e una amica arriviamo per “un week-end nella magia del museo dei tarocchi”. Ci riceve Morena nell'atmosfera tranquilla delle mura seicentesche.



In mezzo ai tarocchi, libri, sculture, fotografie, dipinti... I miei occhi si trovano subito pieni di tanta bellezza, attratti da ciò che riesco a comprendere. Per la mia faccia da ebete davanti qualche opera d’arte, ci pensa Morena, con le sue spiegazioni che ti fanno sentite presi per mano in quel ricco percorso artistico e culturale.
A cena, alla Locanda Visconti, fra gnocchi e sangiovese, le nostre chiacchiere sono arricchite dalla esperienza appena vissuta.
Più tarde, al bed & breakfast Zodiaco, sullo stesso caseggiato del museo, ci accoglie il gatto Leo. In una camera calda e confortevole, io solitamente insonne, ho dormito benissimo fino al mattino. Domenica matina, la colazione con Ornella padrona di casa, danzatrice, fotografa, pittrice, astrologa, esperta di gente e fiori di bach, sorriso fantastico e conversazione coinvolgente.
Alle 11,00 ritorniamo al museo, per un seminario personalizzato sui tarocchi con Morena. Un privilegio. La sua impassibilità davanti alle mie tante parole, sono la saggezza della papessa.




Morena ci legge le carte sul suo consumato Wirth, con nonchalance perché alla fine niente è, se non lo percepisce anche il consultante. Fatto sta che ci legge dentro.


Inquadra in me l'eremita, sono una persona solitaria, anche quando in compagnia. Il carro e la torre, da viaggiatrice cronica, con alle spalle mucchi di mattoni crollati dalle tante, troppe cose accuratamente costruite su basi di pasta frolla. Mi spiazza con la luna, nutro timore per la sensitività. Mi dice che chi ama non ferisce. Domanda se mi ascolto quando parlo. Consiglia di seguire il mio intuito, prestare attenzione ai segni e soprattutto ascoltare me stessa, tutte cose da cui puntualmente fuggo. Tutte cose che avevo bisogno di sentire.
Ho avuto in omaggio il mazzo i Tarocchi alla corte di Merlino di Gloria Ricci. Energie positive e parole fondamentali per la mia auto conoscenza.

"La vita è l'arte dell'incontro". Gli incontri fatti a Riola mi hanno fatto felice.

7 commenti:

online shopping ha detto...

very good..., i'm glad to read your blog., please visite to my blog...

Ade ha detto...

Senza ombra di dubbio il week end di magia deve essere stato splendido..ma ancor di più lo è la tua voglia di conoscere, di andare oltre e di metterti in gioco. Complimenti Mary!

monica ha detto...

finalmente sono riuscita a vedere il tuo sito!!! è stupendo e geniale come te!
per Ade: sì il week end con la mary è stato veramente magico, e le persone che abbiamo incontrato piene di conoscenza!
alla prossima esperienza!
monica

nicola di bari ha detto...

Complimenti è bello il tuo blog ripasserò e lo riguarderò con più calma e ti lascierò il commento giusto!!!=)

jessica ha detto...

Ciao Mary, forse tu potrai aiutarmi per una ricerca che sto compiendo da un po' di tempo, sapresti dirmi quali sono le misure dei tarocchi di merlino?
ti ringrazio anticipatamente per l'aiuto

a presto
jessica

Mary Valeriano ha detto...

Ciao Jessica!
I tarocchi a volte vengono fattI iN misure diverse. Io ho tre edizioni del Visconti ogni una di una misura.
Credo che per la tua ricerca potresti contattare diretamente il MUSEO DEI TAROCCHI, cosi capiresti veramente un saco di cose utili e importanti, incluso le misure dei Merlino.
Se vengo a sapere qualcosa di più concretto ti contatto, rispondendo il tuo comento diretamente da GMAIL.
Ciao da Mary.

Katy B. ha detto...

Visto che sono così cortesi, mi sa che prima o poi un giretto al museo dei tarocchi me lo faccio pure io!
:)